Dinamica del veicolo Stampa

E' importante conoscere e spiegare all'allievo conducente le reazioni dinamiche del veicolo e come queste possono determinare le traiettorie e influenzare la stabilità del veicolo.

Importanza fondamentale riveste il fatto che quasi tutte le reazioni dinamiche del veicolo sono opposte a quelle naturali dell'uomo. Di questo deve essere informato e istruito l'allievo per una comprensione scientifica di certi comportamenti errati alla guida. La guida non pùò essere "istintiva". L'uomo è nato per camminare a 3-5 km/h e le sue reazioni sono "naturalmente corrette" solo a questa velocità. A velocità superiore deve essere "adattato" affinchè sviluppi, con il giusto esercizio, le corrette reazioni.

Imparare a evitare che il veicolo vada in sottosterzo o in sovrasterzo e controllarlo nei casi più gravi, è possibile solo se si riesce a sviluppare reazioni corrette e controllate; in caso contrario, intervenendo con reazioni istintive l'errore sarà inevitabile. Ecco due esempi di reazioni dinamiche non controllate correttamente.

sovrasterzo

sottosterzo