Consigli per una guida corretta e sicura Stampa

Gli incidenti avvengono in una frazione di secondo e il tempo che intercorre tra la percezione del pericolo e l'eventuale reazione è il FATTORE più importante a cui dobbiamo rivolgere tutta la preparazione nella guida.

Per aumentare realmente la nostra sicurezza dobbiamo anticipare il momento di percezione del pericolo, cioè vedere il pericolo prima possibile, per questo é importantissimo dirigere sempre lo sguardo verso il punto più lontano, dove la strada sparisce verso il "punto di fuga". (FUNZIONE DI ANTICIPAZIONE)

Anche la fatica, l'impreparazione, l'inesperienza, sono cause di incidente stradale.
E' meglio evitare di mettersi in viaggio al termine di intense giornate di lavoro o di mare: la stanchezza diminuisce i riflessi e la capacità reattiva. L'unica soluzione è una bella dormita prima di partire: non fidatevi di caffè o energetici vari.

La guida corretta è l'insieme di particolari comportamenti, a volte molto più semplici da adottare di quanto si possa pensare. Proviamo a considerarli e a farli nostri nella guida di tutti i giorni.
La prevenzione e la sicurezza si fortificano con un buon allenamento costante.

10 INDICAZIONI DI GUIDA SICURA

  1. Fare controllare il veicolo (gomme, freni,olio, luci, frecce ecc.), prima di partire.
  2. Mettersi alla guida lucidi e riposati, evitando di ripartire dopo un pranzo abbondante.
  3. Non guidare assolutamente dopo aver aver assunto bevande alcoliche o fatto uso di stupefacenti.
  4. Allacciare sempre le cinture di sicurezza e farle allacciare a tutti i passeggeri, compresi quelli seduti sul sedile posteriore.
  5. Alla guida non distrarsi assolutamente e dirigere lo sguardo il più lontano possibile, prevedendo gli sviluppi delle situazioni di traffico.
  6. Fare attenzione ai comportamenti degli altri utenti e non entrare mai in competizione.
  7. Fare uso di un abbigliamento adeguato, soprattutto se si guida un motociclo.
  8. Mantenere la giusta distanza di sicurezza.
  9. Riporre i bagagli nel baule.
  10. Farsi vedere e capire, manifestando chiaramente le proprie intenzioni agli altri utenti della strada.